blush in crema come si applica

Con la sua texture morbida e facilmente modulabile, il blush in crema è il prodotto giusto da usare in primavera e in estate. Non solo risulta più semplice da stendere del fard in polvere, ma conferisce un rossore più naturale alle guance, simile a quello che si crea spontaneamente dopo una giornata al mare. Basta picchiettarlo nei punti giusti, per poi sfumarlo con le dita, una spugnetta o un pennello da fondotinta.

I blush in crema e in stick possono essere usati su tutti i tipi di pelle, ma sono particolarmente adatti alle pelli secche. Non asciugano la cute come fanno quelli in polvere, ma, al contrario, la idratano e la illuminano.

Oggi vedremo come applicare il bush in crema in base alla tua forma del viso. Se devi ancora scegliere il prodotto che fa per te, dai prima un’occhiata ai migliori blush in crema del momento!

STEP 1: La scelta del colore

blush in crema corallo

La prima cosa da fare è scegliere la giusta tonalità di blush in crema. Se hai la pelle chiara, punta su un blush rosa freddo, che si fonde con la carnagione senza creare un eccessivo contrasto. Al contrario, la carnagione scura richiede una nuance più calda, come l’albicocca e il ramato.

Per fare risaltare l’abbronzatura, invece, non c’è niente di meglio di un bel blush pesca o corallo, meglio se arricchito con pigmenti illuminanti che fanno brillare la pelle.

STEP 2: la scelta del pennello

Il pennello giusto per applicare il blush in crema è caratterizzato da setole morbide e molto fitte. Proprio la densità delle setole è un requisito fondamentale perché ti aiuterà a stendere il colore in modo uniforme, senza tralasciare nessun punto.

Va benissimo un pennello da fondotinta, meglio se leggermente bombato. In alternativa al pennello, puoi usare una spugnetta da make up a forma di uovo (beauty blender).

STEP 3: la corretta applicazione del blush in crema

La tecnica corretta per mettere il blush in crema dipende dalla forma del viso.

  • Se hai un viso rotondo, puoi sfinarlo stendendo il colore su tutto lo zigomo, fino ad arrivare alle tempie.
  • Se il tuo viso è ovale, applica il blush sullo zigomo ma non colorare le tempie.
  • Se hai un viso quadrato, addolciscilo disegnando una sorta di mezzo arco dalle guance all’attaccatura esterna delle sopracciglia.

Indipendentemente dalla forma del viso, puoi ottenere un effetto bonne mine scegliendo un blush in crema leggero e applicandolo solo sulle gote.

Per un effetto “pelle baciata dal sole“, perfetto da sfoggiare nella bella stagione, sfuma il colore anche sul ponte del naso.

STEP 4: come stendere il blush in crema

una donna che usa il blush cremoso

Per stendere bene il fard cremoso, ti basterà sfumarlo con lievi tocchi delle dita. In alternativa, puoi usare un pennello da fondotinta o una spugnetta a uovo, picchiettando il prodotto su guance e zigomi con movimenti lievi.

Ecco come fare:

  1. posizionati di fronte allo specchio e sorridi per mettere in evidenza le gote
  2. preleva una piccola quantità di blush in crema utilizzando il dito medio
  3. stendi il blush sulla parte centrale delle guance, con lievi tocchi del polpastrello
  4. sfuma il prodotto in base alla forma del tuo viso o all’effetto che vuoi ottenere (seguendo le regole viste nel paragrafo precedente). Per sfumare, puoi utilizzare un altro dito, il pennello o la beauty blender.

Il momento migliore per mettere il blush in crema è dopo aver steso il fondotinta (durante l’estate, puoi sostituire il fondotinta con la bb cream o con un primer perfezionatore).

Un consiglio importantissimo! Il blush in crema non va mai messo sopra la cipria o altri prodotti in polvere. La cipria, rigorosamente leggera e trasparente, può essere invece applicata dopo il blush per fissare il prodotto.

Potrebbe interessarti anche: come applicare la matita labbra

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *